Kafka

Scritto da Giuseppe Urso il 14 ottobre 2010 in Batman e Manicomio Arkham e i nemici di Batman con nessun commento

Vero Nome Sconosciuto perchè inesistente
Status In girovaga attività
Occupazione Irrequieta creatura transgender
Affiliazioni Nessuna
Armi ed Abilità Kafka in realtà non è un uomo. Si tratta infatti di un esercito di scarafaggi “abusivi”
Base Operativa I viottoli bui di Gotham City

“Ho fame… Ho tanta fame!”

– Uomo & Insetto

Di Kafka non sappiamo molto. Ignoriamo chi egli sia (o per meglio dire, cosa sia…), da dove provenga e soprattutto come sia nato. Interrogativo più che legittimo considerando come egli sia in realtà una bizzarra creatura composta interamente da scarafaggi senzienti, spesso parassiti in un involucro umano. Un intero corpo invaso da piccoli esseri brulicanti.
Uniti insieme da chissà quale assurdo avvenimento e dotati di un’intelligenza a tutti gli effetti umana, questi strabilianti insetti sono addirittura capaci di proferire parola (anche se in realtà sfruttano soltanto le naturali potenzialità dell’individuo che li “ospita”) ed agire come se fossero un’unica entità.
Sinceramente non possiamo parlare di un’indole criminale presente in Kafka. Egli è in fondo un semplice animale e come tale agisce dietro la spinta dei propri istinti; la fame prima di tutto. Il problema nasce però da certe sue tendenze cannibali…
Il primo incontro con Batman avviene in un momento particolare per il DC Universe, da poco vittima di un perverso piano di distruzione totale portato avanti dal Joker a forza di “Smilex”.
Come la quasi totalità dei supercriminali coinvolti, anche Kafka, sbucato improvvisamente dal nulla, sembrerebbe essere rimasto infettato dal gas . Ed è proprio nel contatto di un gruppetto di scarafaggi con queste esalazioni velenose che alcuni ne vedrebbero la nascita.
Dal primo scontro, la creatura esce sconfitta, facendo perdere le tracce per un po’ di tempo.
D’altronde ucciderla sembrerebbe tutt’altro che facile. Non sono forniti particolari informazioni al riguardo, ma è logico presumere che solo la totale eliminazione di ogni scarafaggio incriminato potrebbe darle una morte definitiva…
Nel frattempo Kafka (così involontariamente battezzato da Batman richiamandosi alla “Metamorfosi” dell’omonimo scrittore) girovaga ancora per le strade di Gotham, famelico ed imbattibile.

Cronologia delle Apparizioni


Informazioni sull'autore

Giuseppe Urso [Cappellaio Matto]Teinomane patologico, collezionista compulsivo di inutilità, ospite occasionale dell'Arkham Asylum. Non proprio una bella persona, insomma. Con la testa perennemente rivolta al passato, sogna un futuro da rigattiere. Nel frattempo, trascorre le sue giornate a guardare documentari su History Channel, organizzare tea-party e prendere qualsivoglia decisione dopo un bel tiro di dadi.Leggi tutti gli articoli di Giuseppe Urso