The Tower Chronicles Vol.1 Geisthawk

Scritto da Marco Cecini il 28 Ottobre 2014 in Comics Dark Horse, Image e altri editori con nessun commento

Le Cronache di Tower

towercartonato_400

Testi: Matt Wagner
Disegni: Simon Bisley
Edizione originale: The Tower Chronicles vol.1 Geisthawk, Legendary
Edizione italiana: Le Cronache di Tower vol.1 Geisthawk pubblicato in 4 volumi brossurati da 72 pagine e in edizione limited Hardcover 500 copie numerate, Italycomics

John Tower. Jean Latour. Giovanni La Torre.
Diversi nomi per una medesima battaglia. Sin dai tempi remoti della prima crociata, ogni epoca, ogni generazione, ha visto un cacciatore rispondente a questa linea di sangue combattere l’occulto e il sovrannaturale in tutte le sue forme. I suoi scopi sono imperscrutabili, le sue conoscenze della materia sconfinate, così come il suo altissimo onorario. Potremmo definirlo un mercenario del paranormale, ma non è così.
John Tower persegue qualcosa che va ben oltre i soldi e il potere. I suoi scopi cadono molto lontano da qualsiasi proposito materiale.
L’occulto esiste ed è parte integrante del nostro piano dell’esistenza. Esistono artefatti e oggetti di tale potere da incidere sul corso della storia. Esistono società segrete così vetuste e antiche da aver assistito, partecipato e contribuito alla costruzione delle nazioni moderne. Esistono Confraternite così potenti e ramificate da muovere il mondo e i grandi della Terra come fossero marionette.
E’ un mondo di veri mostri e di falsi miti su come abbatterli. E’ un mondo in cui il sovrannaturale fa molta più paura che nelle storie che da secoli amiamo raccontarci alla luce di una candela.

The Tower Chronicles

La casa editrice Legendary decide di puntare forte su questo nuovo personaggio affidando la trilogia di volumi di The Tower Chronicles ai migliori autori sulla piazza. Matt Wagner e Simon Bisley sono due nomi che basta pronunciare per evocare meraviglie nell’immaginario collettivo degli appassionati di fumetti. Da sempre conoscitore e studioso di occulto, mitologia e storia delle culture umane, l’autore di Grendel riesce ancora una volta a stupire per l’originalità con la quale reinterpreta i protagonisti più noti dell’horror mondiale. Vampiri, demoni, sirene, coboldi ed ogni altro genere di creatura mistica saranno rappresentati e descritti in maniera assolutamente inedita e quantomai convincente. Il mondo del paranormale che si schiude davanti al lettore non è fine a se stesso, ma è l’elemento di un ingranaggio narrativo molto più vasto che spazia dalla storia antica a quella moderna fino a quella contemporanea, evocando e citando le principali teorie cospirazioniste in modo sapiente e originale, perfettamente integrato in una trama che non smette di stupire.
Quando questo impianto narrativo viene messo su carta da un maestro come Simon Bisley, indimendicabile autore di capolavori grafici come Slaine, Lobo o Bad Boy, il risultato non può che essere straordinario. Le atmosfere, i volti, la dinamicità dell’azione, il realismo crudo e assoluto con il quale vengono pensati e ricreati i principali mostri del nostro immaginifico sono talmente belli da stordire qualunque lettore.

Potranno sembrare complimenti forse eccessivi ma la verità è che la bravura di questi due autori è ciò che davvero fa la differenza fra The Tower Chronicles e una qualsiasi altra storia di genere. Chi ha avuto modo di leggere le precedenti opere di Matt Wagner, da Grendel a Mage, alle varie storie del Pipistrello, sa bene come l’autore sia perfettamente in grado di costruire attorno all’elemento mistico perno della sua narrazione un castello fatto di storie, leggende, tradizioni, miti, attinte a piene mani dalle diverse culture umane.
Immaginate una storia di questo tipo, dove il mistero e l’occulto siano ancora più accentuate che nel “classico” Wagner, disegnata da Simon Bisley, con il suo senso pittorico, con il suo amore per le ombreggiature, con il suo senso del grottesco e dell’umorismo nero.

Tower-Jim-Lee-MED-3

Sicuramente questa è una serie sulla quale Legendary ha scommesso fortemente e, oseremmo dire, a buon diritto. Alcuni fra i migliori disegnatori USA si sono cimentati con le copertine della serie, da Jim Lee, ad Alex Ross, a Tim Bradstreet, con risultati eccezionali.

Il primo volume della trilogia, Geisthawk, pubblicato in Italia da Italycomics, è stato proposto inizialmente in 4 volumetti brossurati di 72 pagine, un formato identico a quello originale. L’editore romano ha già confermato che anche la seconda serie, che in USA verrà proposta in 12 albi spillati, verrà invece edita in italiano sempre in volumi brossurati, così da garantire continuità nella formula editoriale ai collezionisti più attenti.

Ma non finisce qui. Data la portata di un titolo sul quale l’editore italiano sembra puntare molto, per festeggiare i 10 anni delle Edizioni Italycomics è stato dato alle stampe un volume Premium Edition cartonato, di pregevole fattura, che raccoglie le storie contenute in tutti e quattro i brossuratini per un totale di oltre 290 pagine. Tale volume è limitato a 500 copie numerate a mano e il suo acquisto dà diritto di prelazione per l’acquisto di altre edizioni cartonate numerate che l’editore realizzerà in futuro.


Informazioni sull'autore

Marco Cecini [Barry Allen]Nato a Roma, classe 1982. Appassionato, volitivo, amante di tutto ciò che è epico, eroico, e che rimanda al sapore antico e primigenio del vivere. In quanto tale, il fumetto supereroistico rientra di diritto nel novero delle sue passioni più grandi.Leggi tutti gli articoli di Marco Cecini