Arrow: Arriva il fumetto del serial di Freccia Verde!

Scritto da Andrea Ruscito il 18 marzo 2013 in Altri eroi DC Comics e Comics e fumetti americani e Fumetti DC Comics e Serie TV con un commento

arrow_1

Testi: M. Guggenhaim, A Kreisberg, B. Q. Miller
Disegni: M. Grell, S. Sandoval, P. Perez
Ed. USA: Arrow #1 e #2, Smallville Season 11 #1 (mensili) DC Comics
Ed. Ita: Arrow #1 (mensile) RW Lion, 48 pp, col; € 2,75

La serie “Arrow”, nuova produzione WB volta al lancio in TV degli eroi DC, è arrivata anche in Italia sulle reti Mediaset, rivelandosi un successo come pochi. Oliver Queen è un ricco playboy di Starling City che dopo un naufragio è rimasto su un’isola disabitata per cinque lunghi anni; tornato nella sua città, maschera con l’arroganza e il distacco la sua vera missione: riscattare Strarling City dalla corruzione, nei panni di Green Arrow, Freccia Verde!

ARROW_13_300-004_HD.480x480-75Per supportare la serie TV la DC Comics ha lanciato la nuova serie regolare a fumetti, una serie che offre una lettura diametralmente opposta alle scene televisive, immergendosi nella psicologia del personaggio in modo differente, e non creandone una mera copia cartacea o un clone degli episodi TV.  Le storie sono praticamente esemplari, inquadrano e approfondiscono il personaggio e allo stesso tempo gettano un’ottica positiva ad un character che merita davvero una rivalutazione. E’ un Oliver Queen “puro” quello che leggiamo sul mensile, un Queen che ritorna (in grande stile) e a tratti ricorda il primo Superman morrisoniano di Action Comics (il primissimo Superman morrisoniano); ma la vera forza di Arrow sta nella stupenda caratterizzazione di Freccia Verde.Green Arrow è un vendicatore-vigilantes-osservatore-“Robin Hood”; è la bellezza di far pagare i conti a chi non vuole prendersi le proprie responsabilità, non è solo “cool”, né “duro”. E’ arrabbiato, ma positivamente e riscatta il suo ruolo e la sua città come mai nessuno prima; è la forza di un uomo che diviene simbolo (un po’ come Batman per Gotham e Superman per Metropolis) e si erge a paladino prima e protettore di essa (sempre la città) poi, è l’anima della città come altri personaggi prima di lui: è lo Spirt di Eisner e gli anti-eroi del Sin City di Miller. Alle matite troviamo autori come Mark Grell e Sergio Sandoval, che trasportano il giovane Oliver in  una città più volta alla frenesia del progresso che cupa, ma comunque oscura e l’ambientazione metropolitana è la medesima del telefilm: Oliver viene tratteggiato in modo realistico e a volte gli autori sfociano nella ritrattistica più bella (basta pensare ai volti del Queen di Grell nel Capitolo Primo o ai primi piani in chiaroscuro di Sandoval nel Secondo, per innamorarsi di un fumetto che tende al maturo, e non solo per le trame). Ma su tutto ciò aleggia la sempiterna figura dell’arciere di Starling City (Star City nei fumetti dell’Universo DC), qui egli viene fuori come un dinamico guerriero, tanto quanto le frecce che scaglia contro i suoi avversari. La notte scende e per Oliver è tempo di indossare il costume di Green Arrow, di Freccia Verde, l’arciere di smeraldo.

Smallville 11La bellezza dell’edizione italiana della RW Lion risiede anche nella dualità dell’albo: se da un lato abbiamo le avventure più cupe, e buie, di Arrow, dall’altro troviamo le nuove esaltanti gesta dell’eroe del serial “Smallville”: Clark Kent, Kal-El, Superman! Parte oggi l’undicesima stagione di Smallville, direttamente dalle pagine del fumetto omonimo! Finalmente il nostro eroe indossa l’iconico costume che lo ha reso il “super” più popolare di sempre (“confezionato” per lui dal sempre ottimo Pere Perez e dai suoi limpidissimi disegni). E’ il gioco della luce (Smallville) e dell’ombra (Arrow), l‘eterna regola che regna sull’universo, unita in uno splendido mensile RW.

Un plauso, quindi,  alla RW Lion;  un applauso anzi, perché ha confezionato un albo davvero invitante e ricco di ottime premesse: se da una parte ha ottimi redazionali dall’altra ha il fatto di unire l’universo fumettistico DC Comics nella sua versione “televisiva”, in più una chicca per gli amanti del serial “Smallville”: i riassunti di tutti gli episodi delle stagioni, a partire dalla splendida prima, ad iniziare proprio  da questo primo numero di Arrow.

Il prezzo poi, € 2,75 è un ottimo punto d’inizio e il rapporto con la qualità (carta più che buona, stampa ottimale) è fantastico e anche se poi dovesse aumentare un po’ andrebbe comunque bene; il prodotto merita davvero.

Complimenti DC e congratulazioni RW Lion!


Informazioni sull'autore

Andrea Ruscito [Jor-El]Nato a Cassino (FR) e residente a Pontecorvo (FR), classe 1982. Cultore del brand mutante di Casa Marvel (gli X-Men) con specializzazione nella Forza Fenice e Jean Grey. Amante della DC Comics, vede in Superman la più grande forma di rappresentazione ed espressione del fumetto supereroistico. Tra le passioni s'annoverano la musica, la Science Fiction, il fumetto, il cinema, la poesia e la pittura. Serie tv preferita? Battlestar Galactica!Leggi tutti gli articoli di Andrea Ruscito