Le 25 Migliori Graphic Novel di Batman

Scritto da Marco Morana il 17 aprile 2014 in Batman e Comics e fumetti americani e Fumetti DC Comics con 3 commenti

Batman ha più Graphic Novel a lui dedicate di qualsiasi altro eroe, quindi c’erano molte, molte storie da leggere per completare questa lista. Vale la pena specificare che questa è una sorta di “aggiornamento” della lista compilata per IGN Comics Editor da Hilary Goldstein del 2011. Scelte addizionali e sottrazioni sono state applicate alla lista, così come un cambio nell’ordine stesso della lista, compreso il “nuovo” primo classificato.

Con Grant Morrison alla conclusione della sua epica run su Batman, abbiamo inserito la sua ultima aggiunta al mito di Batman, “Batman & Figlio”, alla lista. Abbiamo anche aggiunto “Batman: Lo Specchio Nero” di Scott Snyder, Jock e Francesco Francavilla e Batman: Terra Uno di Geoff Johns e Gary Frank, ma dovrete controllare la lista per scoprire dove le abbiamo posizionate. E no, mi spiace, “Batman: Mad Love” di Paul Dini e Brue Timm non è inclusa; è una grande storia, ma serve più a presentare il personaggio di Harley Quinn piuttosto che focalizzarsi sul personaggio di Batman.

Scott Snyder e Greg Capullo, al momento, stanno mandando avanti un lavoro fantastico con la loro gestione di Batman, ma aspetteremo che finiscano per intero la loro gestione prima di considerare qualsiasi parte delle loro storie su questa lista.

C’erano dozzine di graphic novel di Batman altrettanto degne che sono state considerate, ma alla fine, questa è la nostra lista delle 25 storie di Batman che ogni appassionato dei fumetti dovrebbe leggere.

I nostri criteri

Per fare le nostre selezioni, è stato necessario basarsi su diverse regole. Dopotutto, le avventure di Batman vanno al di là delle serie a lui dedicate. Contiamo pure le storie con la JLA? E per quanto riguarda roba come “Robin: Anno Uno”? Le storie sono state selezionate attraverso questi quattro criteri.

Format: Anche se chiamiamo questa lista “Le 25 migliori graphic novel di Batman” non è da intendersi in senso stretto.  Graphic novel stampate in varie edizioni “di lusso” (come “The Killing Joke”), graphic novel (“Il Figlio del Demone”) e brossurati (“Tales of the Demon”) sono tutte da intendersi eleggibili.

La storia deve essere una storia di Batman: Batman deve essere coinvolto nella storia come un personaggio vitale. Amiamo storie come Batman/Cacciatrice: Sangue chiama Sangue e Batman: La Nascita del Demone, ma queste grandi storie sono le origini di altri personaggi  che a stento si focalizzano sul Cavaliere Oscuro. Una storia della Justice League o di qualsiasi altro tipo può rientrare nella lista, ma Batman deve avere il ruolo centrale.

Una buona lettura: A volte troppa importanza è data al significato della storia piuttosto che alla qualità della narrazione. Una storia deve essere avvincente al di là dei colpi di scena.

Una storia indelebile: Le grandi storie sono indimenticabili. Non è soltanto una questione di essere una buona lettura, ognuna di queste storie deve rimanere nei nostri ricordi. Ogni storia su questa lista è rimasta con noi anche dopo che l’ultima pagina era stata letta. Queste storie che vi dicono: “dovete leggerci, altrimenti la vostra vita avrà meno significato”

25: Batman: Terra Uno di Geoff Johns e Gary Frank

Batman_Earth_One

Se Batman: Anno Uno fosse stato scritto oggi, sarebbe stato Batman. Terra Uno. E’ un racconto moderno basato sui primi anni di Batman, quando ancora non era un infallibile detective maestro nel nascondersi nell’ombra, basti pensare alla scena in cui, mentre sta inseguendo un truffatore sopra i tetti della città,  il rampino del Cavaliere Oscuro non funziona e questo si ritrova a cadere su un cumulo di immondizia. E poi, piuttosto che essere il miglior aiutante di Jim Gordon, è quello che gli dà un pugno dritto in faccia.

L’elemento cruciale che fa davvero funzionare questa storia è la revisione data al personaggio di Alfred Pennyworth. Non più un gentile maggiordomo, Alfred è un vecchio agente MI-6 (servizi segreti britannici), e invece che servirgli il tè e prendersi cura delle sue ferite, prende a calci in culo Bruce per insegnargli una lezione.  E’ un restyling delle dinamiche classiche che ci fa apprezzare come Batman si adatterebbe ad un mondo con limitazioni più realistiche.

24: Batman: Nine Lives di Dean Motter e Michael Lark

24

Chi ha ucciso Selina Kyle? E’ ciò che il detective privato Dick Grayson ed il misterioso Batman sperano di scoprire. Questi due avrebbero potuto essere partner in un altro universo, ma in “Nine Lives”, a Grayson non importa molto del Batman e al Batman, beh, gli frega niente di nessuno.

Il genere noir si adatta molto ai cattivi di Batman. Joker diventa un pericolosissimo giocatore d’azzardo da quattro soldi, Harvey Dent un giudice sfigurato con due facce, il Pinguino boss della marmaglia criminale e Mr. Freeze un sicario dal cuore di ghiaccio.  Il colpo di scena riguardante la galleria dei cattivi di Batman, in questa storia, è grande ma Grayson è il personaggio che brilla più di tutti. Non è mai stato così viscerale, divertente ed interessante come in questa storia.

23: Batman: L’Uomo che Ride di Ed Brubaker e Doug Mahnke

23

Un pazzo ha preso di mira l’alta società di Gotham, ed il prossimo sulla lista è il milionario Bruce Wayne. Questa è l’introduzione al più malvagio antagonista di Batman, il Joker. Dove Alan Moore, con “The Killing Joke”, racconta le origini del Principe Pagliaccio del Crimine, L’Uomo che Ride caratterizza il primo incontro/scontro fra Batman e Joker.

Brubaker è uno dei più grandi scrittori di “crime” nei fumetti. Maneggia alla perfezione stilemi tipici del noir mantenendo allo stesso tempo i toni adatti ad una buona storia di Batman. Per quel che ne so, questa è l’unica storia che mostri Joker ancora intento a raffinare la sua arte, proprio come Bruce Wayne. E questo è proprio ciò che rende Joker così spaventoso. La sua psicosi non è caotica e senza senso, come potreste pensare. C’è una metodologia ed una piena consapevolezza nelle sue azioni.

22: Batman: Veleno di Dennis O’ Neil, Trevor Von Eeden e Russel Braun

22

“Veleno” si apre con uno dei più grandi fallimenti nella carriera di Batman. Una bambina è intrappolata. Sta annegando. E Batman non è forte abbastanza per salvarla. Distrutto, il Cavaliere Oscuro cerca una alternativa all’allenamento per intensificare la forza fisica: una piccola pillola che triplica la sua forza. Ovviamente, provoca una forte dipendenza e l’eroe “sempre padrone di sé stesso” perde il controllo e si avvicina persino ad uccidere Jim Gordon. E’ un aspetto di Batman che vediamo raramente.

Veleno è una di quelle storie che deve lottare per la sua posizione. La premessa è più forte della scrittura in sé. Batman combatte come uno squalo. Quindi, è tutto lì. Ma ci sono dei momenti, momenti forti, dove O’Neil testa i limiti dell’impegno di Batman per la sua crociata. Ed è abbastanza per rendere Veleno una delle storie di Batman più memorabile mai narrate.

21: Batman: Thrillkiller di Howard Chaykin e Dan Brereton

211

Durante un periodo di tumulti sociali e politici, i cittadini di Gotham pongono le loro speranze nel Dinamico Duo della città per mantenere l’ordine. Solo che questa volta si tratta di Batgirl e Robin. Ambientata nei primi anni 60, quest’Elseworlds immagina il Joker come una bomba sexy, Bruce Wayne come un eroe riluttante e Barbara Gordon come un tormentato crociato della vendetta. E se tutto questo non fosse abbastanza, ci sono diverse scene di sesso piuttosto imbarazzanti tra Batman e Black Canary.

Thrillkiller prende personaggi familiari e li reimmagina, creando sorprese ad ogni giro di pagina. Quello che conta di questa storia è che offre un tocco fresco al mito di Batman. Sembra nuova anche dopo 15 anni.


Informazioni sull'autore

Marco Morana [Azrael]Grandissimo appassionato Batmaniano se non il più grande :D e amante di tutto il mondo della DC Comics. La Batman INC effettua selezioni per reclutare degne figure per la causa. Ricordatevi: "La Vittoria Sta Nei Preparativi". Non ti sei ancora iscritto nel Forum di DC Leaguers? Che Aspetti???Leggi tutti gli articoli di Marco Morana