The Wolverine: aggiornamenti

Scritto da Andrea Ruscito il 1 maggio 2012 in Cinema, film e animazione e Fumetti Marvel Comics e X-Men con nessun commento

THE WOLVERINE verrà filmato in Australia

Hugh Jackman e il suo THE WOLVERINE si sposteranno in Australia per le riprese del film.
L’attore australiano tornerà a casa, come appena annunciato, e il regista James Mangold filmerà The Wolverine a Sydney, in Australia.

Hugh Jackman non avrà, quindi, nostalgia di casa durante le riprese di The Wolverine, visto che gireranno in Australia; la città di Sydney si è assicurata un accordo che permetterà al film di essere girato in quella che, ha detta di molti, è la città più importante dell’Australia.
L’accordo si dice abbia un valore di 80 milioni di dollari e genererà oltre 2000 posti di lavoro.

“The Wolverine dovrebbe generare più di 80 milioni in spese di produzione in NSW e creare oltre 720 posti di lavoro per NSW-cast e della troupe, con possibilità di 1200 comparse”, ha detto il vice premier Andrew Stoner.

“Ciò rappresenta una testimonianza, per la nostra industria cinematografica, che Hugh Jackman e il suo team abbiano scelto di tornare in Australia dopo la positiva esperienza di X-Men Le Origini Wolverine“.

Anche se alcuni lavori di produzione sono previsti negli Stati Uniti, altri 10 milioni di dollari di post-produzione saranno utilizzati in Australia, in particolare per alcuni effetti visivi.
In entrambi i casi gli incentivi governativi statali e federali sono stati forniti per portare il film e la sua produzione a Sydney.

PLOT

Logan inizia una storia d’amore proibita con una donna giapponese, donna che ha promesso la propria mano a un altro uomo.
Il rifiuto metterà Logan in una battaglia che vedrà coinvolti il padre della donna, i suoi samurai, i fratelli e un misterioso guerriero chiamato Silver Samurai.


AGGIORNAMENTO 1 MAGGIO 2012

Tom Rothman aggiorna su THE WOLVERINE

Tom Rothman offre un aggiornamento di produzione su THE WOLVERINE; accenna al fatto che questo sarà un “vero film su Wolverine”.
Il CEO della 20th Century Fox discute del prossimo film del mutante artigliato con Hugh Jackman ancora nel ruolo e afferma che la preparazione atletica dell’attore è attualmente in corso e che il personaggio sarà “berserker e tosto” nella pellicola.

Dopo una serie di ritardi, sembra che The Wolverine, che ha detta del CEO stesso  – sembra essere un film indipendente interpretato da Hugh Jackman, ancora una volta nel ruolo del famoso personaggio della Marvel Comics – sta finalmente iniziando la produzione per questa estate.
Recentemente, è stato confermato che il film, diretto dal regista James Mangold, sarà girato sia in Australia che in Giappone.
In un’intervista a Collider, il CEO della Fox Tom Rothman rende noti alcuni aggiornamenti sul film e rivela quando avrà inizio il casting e la preparazione in corso:

“Hugh Jackman sta finendo Les Miserables a Londra, ci stiamo attrezzando e preparando proprio in questi giorni.
Gireremo la produzione in Australia e il lavoro di posa in Giappone, e cominceremo il casting nel prossimo mese o giù di lì.
Ci saranno anche molti talenti giapponesi nella pellicola”.

Inoltre, Rothman ha discusso della storia e di come questo sia un “vero film su Wolverine”.

“Questo sarà un […] bello e originale da girare.
Si basa su una run di grande successo nei fumetti, ma è un vero film su Wolverine, voglio dire questo è il vero berserker e bastardo Wolverine che vorremmo vedere”.

Il film è basato sulla storia di successo di Frank Miller, ambientata in Giappone, inoltre è stato confermato che Silver Samurai sarà il cattivo del film.

The Wolverine uscirà nei cinema il 26 Luglio 2013.

Taylor Kitsch disponibilie a fare un cameo di Gambit in THE WOLVERINE

Taylor Kitsch ha recentemente detto che non era disposto a tornare ad interpretare il ruolo di Gambit, ruolo del 2009 nel film X-Men Le Origini Wolverine, ma in una nuova intervista dice che sarebbe ben disposto a fare un cameo nel nuovo film di Wolvie, naturalmente se Hugh Jackman glielo chiedesse.

Appena sfuggito alle recenti pressioni per il flop del film Disney John Carter; Taylor Kitsch sta ancora promuovendo la sua nuova pellicola: Battleship.
In una recente intervista l’attore torna a parlare del suo ruolo nel film X-Men Le Origini Wolverine e ripercorrei i suoi passi.
Quando gli è stato chiesto da Den Of Geek se gli sarebbe piaciuto tornare ad interpretare il ruolo di Gambit, Kitsch ha risposto:

“Vorrei. So che Hugh [Jackman] sta facento The Wolverine e ciò non significa che io stia piantando un seme, ma se mi dovesse chiamare per un cameo nel film o qualcos’altro lo farei”.

Taylor ha continuato affermando che sarebbe aperto all’idea e che, comunque, non è stato contattato per un cameo e dubita che accadrà.
Kitsch ha parlato anche di essere lusingato dalla reazione dei fan di volerlo vedere ancora nel ruolo di Gambit e definisce questo come un complimento, il migliore che potesse ricevere:

“Ho amato quel ruolo – è come una madre soave ed è divertente da interpretare”.

Ha anche aggiunto che potrebbe continuare ad interpretare Gambit anche sino ai 40 o 45 anni, sviluppandolo ulteriormente.
The Wolverine non è ancora in produzione avviata e sarebbe interessante vedere se, effettivamente, Taylor Kitsch possa essere inserito nella pellicola per una sorta di piccolo ruolo o un cameo.

THE WOLVERINE verrà girato anche in Giappone!

Hugh Jackman girerà il suo The Wolverine in Giappone!
MTV News ha appena scoperto dal CEO della Fox, Tom Rothman, che le riprese di The Wolverine si svolgeranno anche in Giappone, e che non è ancora stato deciso se sarà girato in 3D.

Durante l’intervista al CEO della 20TH Century Fox, Tox Tom Rothman, al Las Vegas CinemaCon;  MTV News ha sollevato il tema caldo del dove, le riprese per il prossimo film di Wolverine con Hugh Jackman, avrebbero avuto luogo.
Proprio la scorsa settimana è stato annunciato che James Mangold, il regista di The Wolverine avrebbe girato in Australia, ma Rothman ha informato MTV News che la produzione si svolgerà là, ma per le location si girerà in Giappone.

Questo è quanto ha detto Rothman riguardo Hugh Jackman e il suo ruolo nel film:

“Posso solo dirle, a nome di lui [Jackman], che il suo obiettivo è quello di rendere il [personaggio] al massimo, un grandissimo bastardo, un Wolverine-berserker pieno di rabbia”.


Informazioni sull'autore

Andrea Ruscito [Jor-El]Nato a Cassino (FR) e residente a Pontecorvo (FR), classe 1982. Cultore del brand mutante di Casa Marvel (gli X-Men) con specializzazione nella Forza Fenice e Jean Grey. Amante della DC Comics, vede in Superman la più grande forma di rappresentazione ed espressione del fumetto supereroistico. Tra le passioni s'annoverano la musica, la Science Fiction, il fumetto, il cinema, la poesia e la pittura. Serie tv preferita? Battlestar Galactica!Leggi tutti gli articoli di Andrea Ruscito