The Dark Knight Rises: alcune novità

Scritto da Simone Sperati il 22 novembre 2011 in Cinema, film e animazione con 2 commenti

 

Attenzione agli spoiler, interrompete la lettura se non volete svelarvi alcuni dettagli significativi sul film

 

Sono state mostrate da pochi giorni le due copertine del nuovo numero di Empire Magazine dedicate a The Dark Knight Rises e, dopo mesi di foto dal set non particolarmente rilevanti, improvvisamente l’hype sale alle stelle. Si, perché oltre alle foto che vi mostriamo di seguito e nelle quali finalmente sia la resa di Batman che quella di Bane risultano estremamente soddisfacenti, dal suddetto numero di Empire sono trapelate anche alcune indiscrezioni per bocca del regista stesso, Christopher Nolan.

Si tratta di concludere la storia di Bruce Wayne e Batman. L’abbiamo lasciato in maniera veramente precaria…forse sorprenderà molti, ma la nostra storia riprende un po’ più avanti nel tempo: otto anni dopo The Dark Knight. È un Bruce Wayne più vecchio e non è in gran forma.

Otto anni dopo…una rivelazione non da poco, che ha avuto l’effetto di far salire l’attesa a mille, perlomeno a chi sta scrivendo questo articolo. Il regista ha poi continuato spiegando che…

…con Bane vogliamo dare a Batman una sfida mai avuta prima. La scelta di questo nemico e la storia che abbiamo pianificato servono a testare Batman sia fisicamente che mentalmente.

Parla poi Tom Hardy, l’attore interprete di Bane già apprezzato nell’ultimo film di Nolan, Inception:

Bane è brutale. Brutale. È un omone con uno stile di combattimento molto preciso: non si parla di combattere, ma di distruggere. È uno stile pesante, sporco. Comprende di tutto, da manipolazione delle articolazioni a rottura di crani e costole, da colpi a tibia, ginocchia, collo e clavicole a pugni nel petto e alle colonne spinali. È un terrorista, mentalmente e nell’azione.

La costumista Lindy Hemming ha infine lasciato trapelare alcuni indizi sulla storia di Bane, parlando nello specifico della sua maschera:

Una volta è stato ferito, e da quel momento sente dolore e necessita di un gas per sopravvivere. Non può resistere al dolore senza la maschera. Le tubazioni della maschera gli entrano dalla mascella e alimentano la cosa che ha sulla schiena, in cui ci sono due contenitori.

The Dark Knight Rises (Il Cavaliere Oscuro – Il Ritorno) uscirà nei cinema americani il 20 luglio 2012…sfortunatamente, in Italia dovremo aspettare la fine di agosto per poterlo vedere.

Banner HoVistoCose.it