GUIDA COMPLETA ALLE SERIE ANIMATE

Scritto da Alessandro Spaccini il 24 agosto 2011 in Cinema, film e animazione con 14 commenti

 


SUPERMAN  (1941 – 1943)
“Fleischer Superman cartoons”

Superman (nota anche con il titolo non ufficiale Fleischer Superman cartoons) è una serie di diciassette cortometraggi animati sull’omonimo personaggio in Technicolor, creato da Joe Shuster e Jerry Siegel per la Action Comics e realizzata dalla Paramount Pictures Television dal 1941 al 1943.
Questo cartone animato è attualmente in pubblico dominio per decorrenza dei termini sui diritti d’autore. Tuttavia ciò non vale per i diritti di proprietà e di possesso dei personaggi, di cui sono titolari la DC Comics e il gruppo Warner Bros.

Versione Italiana: SI (sottotitolata)
Serie: 1
Episodi: 17


L’UOMO RAGNO (1967 – 1970)

L’Uomo Ragno, noto anche come Classic Spider-Man, è una serie televisiva di cartoni animati prodotta dai Marvel Enterprises e realizzata dallo studio Grantray-Lawrence Animation nel 1967.
Particolarmente celebre è diventata anche la sigla del cartone animato, composta da Paul Francis Webster e Bob Harris, al punto di diventare nel corso degli anni un vero e proprio standard musicale, interpretato da numerosi artisti come Michael Bublè, gli Aerosmith e i Ramones nonché nella trilogia cinematografica dedicata all’eroe.
La serie classica dell’Uomo Ragno venne trasmessa in Italia nel marzo 1977 all’interno del contenitore animato: Supergulp!; la serie non venne trasmessa per intero, e molti episodi non vennero doppiati.
Nel 2004 la serie è stata completamente restaurata e ristampata dalla Buena Vista International Television, divisione della Disney e distributore internazionale, che ha pubblicato subito l’intera serie in DVD. La rete italiana Rai 2 acquisì all’epoca i diritti di trasmissione della versione restaurata, doppiando le puntate inedite, e trasmettendola ciclicamente.

Versione Italiana: SI
Serie: 3
Episodi: 52


I SUPERAMICI  (1973 – 1986)

I superamici (titoli originali Super Friends, 1973 e The Super Powers Team: Galactic Guardians, 1986) è il titolo di una serie televisiva d’animazione statunitense prodotta da Hanna-Barbera, basata sui personaggi dei fumetti della Justice League of America pubblicati dalla DC Comics.
I protagonisti della serie furono Superman, Batman, Robin, Aquaman e Wonder Woman. Occasionalmente altri personaggi della Justice League presero parte alle avventure, inclusi Flash, Plastic Man, Freccia Verde, Firestorm e Hawkman.

Versione Italiana: SI
Serie: 9
Episodi: 60


FANTASTICI 4 (1978)

Fantastici Quattro (Fantastic Four) è una serie televisiva a cartoni animati prodotta dalla DePatie-Freleng Enterprises e dai Marvel Studios nel 1978. È la seconda serie animata dedicata al quartetto dei fumetti della Marvel e fu trasmessa dalla NBC.
La particolarità della serie fu l’esclusione del personaggio della Torcia Umana in favore del robottino H.E.R.B.I.E. che lo sostituì. Per giustificarne l’assenza, la rete televisiva dichiarò che lo aveva escluso in quanto non voleva che i bambini, guardando lo show, emulassero il personaggio dandosi fuoco. In realtà, solo anni dopo, venne alla luce un problema di diritti: sembra che all’epoca il personaggio della Torcia Umana fosse in mano a produttori intenzionati a produrre un film sul personaggio mai realizzato.
Nel fumetto viene riportata invece, scherzosamente, una terza versione dei fatti (la stessa serie animata coesiste infatti nell’universo Marvel, su licenza dei Fantastici Quattro ‘originali’): su richiesta dei produttori del cartoon, Reed Richards progettò H.E.R.B.I.E. come rimpiazzo della torcia Umana in quanto, quando il contratto venne firmato dagli altri tre membri del gruppo, Johnny Storm si trovava semplicemente ‘fuori città’.

Versione Italiana: NO
Serie: 1
Episodi: 13


L’UOMO RAGNO (1981 – 1982)

Questa serie si presenta come molto più fedele al fumetto rispetto alla precedente (L’Uomo ragno (1967)), come si evince subito dallo stile di disegno ispirato alle tavole di John Romita Sr., e alla maggiore accuratezza del costume del supereroe. Anche le storie sono più legate all’universo Marvel, con la comparsa di personaggi come il Dottor Destino, Lizard, l’Uomo Sabbia, Mysterio, Kraven il cacciatore, il Dottor Octopus, la Gatta Nera, Magneto e Goblin.
A causa di contrasti con il network e con le associazioni dei genitori, si impiegò una certa cura per evitare scene di violenza, e perciò in questa serie l’Uomo Ragno non fa uso di pugni contro i suoi avversari. Questa serie non ebbe un grande successo e fu messa in ombra rispetto alla precedente.

Versione Italiana: SI
Serie: 1
Episodi: 26

L’UOMO RAGNO E I SUOI FANTASTICI AMICI  (1981 – 1983)
“Spider-Man and His Amazing Friends”

Questa serie viene distribuita poco dopo la precedente (la serie del 1981) ma è poco fedele al fumetto. La trama non si limita a seguire le imprese del solo Uomo Ragno, ma anche dei suoi due partner, i “fantastici” supereroi Uomo Ghiaccio (IceMan) e Stella di Fuoco (Firestar), con i quali forma una affiatata squadra che combatte contro il crimine e le forze del male.

Versione Italiana: SI
Serie: 3
Episodi: 24


L’INCREDIBILE HULK (1982)

L’incredibile Hulk (The incredible Hulk) è una serie di cartoni animati del 1982 e basata sul personaggio dei fumetti Marvel. La serie, trasmessa dalla NBC, si divideva lo spazio con un’altra serie della Marvel: L’Uomo Ragno e i suoi fantastici amici. La serie è ricordata per la musica di accompagnamento e per la narrazione del creatore del fumetto Stan Lee.

Versione Italiana: SI
Serie: 1
Episodi: 13


INSUPERABILI X-MEN (1992 – 1997)

Insuperabili X-Men (X-Men) è una serie della Fox Kids, andata in onda dal 1992, e basata sugli eroi dei fumetti Marvel Comics. La serie è divenuta uno strepitoso successo e aprì la strada a numerosi serie a cartoni animati tratte da fumetti. Il successo enorme della serie si riversò anche sui fumetti e sui videogames.
Le caratteristiche del cartone sugli X-Men ricalcavano in linea generale quelle dei fumetti disegnati Jim Lee all’inizio del 1990, che comprendevano Ciclope, Wolverine, Gambit, Rogue, Tempesta, Bestia, Gambit, Jubilee, Jean Grey, Professor X, e un personaggio nuovo, Morph. Tuttavia non facevano parte di una squadra nella serie animata i seguenti X-Men, apparsi tutti come guest star al massimo in un episodio: Colosso, Nightcrawler, Emma Frost, Forge, Havok, Polaris, Cannonball, Banshee, Uomo Ghiaccio, Arcangelo, Longshot, Dazzler, Sole Ardente, Psylocke, Cable, e Alfiere. Altri personaggi fecero dei camei.
Un certo numero di famose storie ed eventi viste nei fumetti furono vagamente adattati nella serie animata, come la saga della Fenice nera, Days of Future Past, Phalanx Covenant, e Legacy Virus. Nel terzo episodio, “Enter Magneto” viene mostrato uno scontro in una base missilistica: l’episodio in larga parte è basato sulla prima battaglia degli X-Men contro Magneto, come raccontato nel loro debutto a fumetti nel 1963. Nella quarta serie gli episodi “Sanctuary, Parts I & II” dove Magneto crea un paradiso per i mutanti, furono influenzati da diverse storie proveniente dai fumetti.

Dietro la fedele ricostruzione di molti dei famosi personaggi e storie dei fumetti, la serie trattava anche abbastanza apertamente con maturità di questioni sociali: pregiudizio, intolleranza, isolamento e razzismo erano tutti temi frequenti nel cartone, proprio come nel fumetto. La serie trattava anche altre tematiche sociali, benché più celate e sottointese, che non erano spesso comprese nei programmi per bambini: divorzio (episodio “Proteus”), cristianesimo (episodi “Nightcrawler” e “Bloodlines”), olocausto (“Enter Magneto”, “Deadly Reunions”, “Days of Future Past” e “The Phalanx Covenant”), isteria per l’AIDS (“Time Fugitives”), e anche satira sulla stessa televisione (“Mojovision” e “Longshot”).

Versione Italiana: SI
Serie: 5
Episodi: 76


BATMAN (1992 – 1995)
“Batman: The Animated Series”

Nel 1990, sulla scia degli ottimi risultati del film Batman di Tim Burton, Bruce Timm ed Eric Radomski propongono alla Warner Bros un piccolo promo su una possibile serie animata incentrata sul personaggio di Batman.
È stata trasmessa negli Stati Uniti a partire dal 1992 (la prima stagione si è conclusa nel 1995), mentre in Italia è stata trasmessa per la prima volta su Canale 5 nella stagione 1993/1994, per poi essere replicata in diverse occasioni da Italia 1.
L’atmosfera degli episodi è cupa come nel film di Burton o come nei fumetti successivi a Il ritorno del Cavaliere Oscuro e ad Anno Uno, mescolata ad un particolare gusto retrò e con un pizzico di ironia, per potersi accattivare le simpatie del pubblico giovane. Le storie spaziano dalla classica lotta al crimine, con fughe e acrobazie, fino ai polizieschi in cui Batman esegue rilevamenti come un poliziotto della scientifica.
La serie è stata premiata con un Emmy e due Daytime Emmy

Versione Italiana: SI
Serie: 2
Episodi: 85


FANTASTICI 4 (1994)

Fantastici Quattro (Fantastic Four) è una serie televisiva a cartoni animati prodotta dai Marvel Studios andata in onda tra il 1994 e il 1996.
Nella serie fanno la comparsa numerosi eroi della scuderia Marvel compresi Daredevil, Ghost Rider, Namor, Thor, Hulk e Silver Surfer.

Versione Italiana: SI
Serie: 2
Episodi: 26


SPIDER-MAN – THE ANIMATED SERIES (1994 – 1998)

I fans considerano questa serie la più fedele al fumetto originale della Marvel Comics.
Peter Parker, studente modello, durante una dimostrazione scientifica promossa dal dottor Farley Stillwell dedicata alla neogenica, viene morso da un piccolo ragno, divenuto radioattivo proprio durante la dimostrazione, che gli dona grandi poteri. In cerca di facili guadagni si cuce una maschera ed un costume per celare la sua identità, decide di chiamarsi “Uomo Ragno” (Spider-Man in inglese) ed inizia a sfruttare i suoi poteri in spettacoli televisivi e di lotta libera. Alla fine del suo ultimo incontro un ladro gli passa a fianco, ma lui non fa nulla per fermarlo, convinto che non siano affari suoi, ma della polizia. Al suo ritorno a casa ha però modo di pentirsi del suo menefreghismo: il ladro lasciato fuggire poco prima era passato per casa sua, e ucciso il suo adorato zio Ben. Peter capì allora che da grandi poteri derivano grandi responsabilità.
Nella seconda stagione, Kingpin assunse alcuni criminali sconfitti da Peter per eliminarlo: Camaleonte, Rhino, Mysterio, Shocker, Scorpion e il dottor Octopus. L’Uomo Ragno li batte con difficoltà. Peter fu successivamente costretto a salvare la bella Mary Jane Watson dal tremendo Uomo Acqua. L’eroe scoprì inoltre che il processo che lo aveva trasformato nell’Uomo Ragno, non era ancora terminato e che stava andando avanti sempre più velocemente Purtroppo, a poco a poco, Spider-Man si trasformò addirittura in un “Ragno Uomo”, una specie di ragno gigante senza ragione. Ma la dottoressa Mariah Crawford, la moglie di Kraven il cacciatore, creò un antidoto che fece trasformare il “Ragno Uomo” nel vecchio “Uomo Ragno”. L’eroe si alleò poi con gli X-Men ed affrontò Morbius il vampiro.

Nella sua ultima prova, Spider-Man viene inviato dall’onnipotente alieno Beyonder su un altro pianeta, dove il nostro eroe verrà obbligato dall’alieno a combattere una tremenda battaglia tra bene e male. Beyonder trasporta sul pianeta straniero cinque super-criminali: il dottor Octopus, Alistair Smythe, il dottor Doom, Teschio Rosso e Lizard. Al ragnuto viene offerta la possibilità di trasportare sul pianeta alcuni super-eroi che dovranno aiutarlo a sfidare i super-criminali presenti sulla terra straniera. L’Uomo Ragno trasporta sul pianeta i Fantastici Quattro, la super-eroina Tempesta, presa dal gruppo degli X-Men, Capitan America, Iron-Man e il Gatto Nero. Gli eroi conclusero con una vittoria la battaglia tra bene e male. Ma l’Uomo Ragno viene trasportato da Beyonder in una dimensione alternativa dove l’eroe deve vedersela con il più sanguinario e crudele dei suoi nemici: Carnage. Beyonder e Madame Web (la sua compagna), presentano all’Uomo Ragno tante altre versioni di Peter Parker: c’è un Uomo Ragno con i tentacoli del dottor Octopus, un altro in preda alla mutazione genetica che aveva trasformato il nostro Peter in un “Ragno Uomo”, un altro conosciuto come “il Ragno Scarlatto”, ed un altro multimiliardario con un’armatura grigia. Inoltre vi fu anche una versione di Peter Parker che si unì a Carnage e nacque il tremendo “Ragno-Carnage”. E poi apparve un’ultima versione del ragnuto: un Uomo Ragno, che proveniva dal nostro mondo reale, dove il super-eroe è un personaggio di una serie televisiva (cioè questa: “Spider-Man TAS”). L’eroe e tutti i suoi “cloni”, riuscirono a sconfiggere il Ragno-Carnage ed a far tornare la pace nell’Universo. La serie si conclude con Madame Web che trasporta Spider-Man nella dimensione dove l’eroe è il protagonista della serie animata. Qui Spidey incontra Stan Lee, il suo creatore: si può dire che un finale migliore di questo, non si poteva trovare. E alla fine il nostro amico Uomo Ragno va via con Madame Web che gli promette di fargli rivedere la splendida Mary Jane, la donna di cui Peter Parker è innamorato.

Versione Italiana: SI
Serie: 5
Episodi: 63


IRON-MAN (1994 – 1995)

Iron Man è una serie televisiva a cartoni animati basata sull’omonimo personaggio della casa editrice Marvel; è stata prodotta nel 1994 dai Marvel Studios, dalla TMS Entertainment e dalla New World Television.

Nella prima serie le origini del personaggio sono state leggermente cambiate: Tony non ha frammenti di mina nel cuore, ma nella schiena, che gli provocano dolori lancinanti, senza paralizzarlo; viene rapito assieme a Yinsen dal Mandarino, e non da Wong Chu. Solitamente indossa un’armatura che a riposo, è avvolta su sé stessa ed ha la forma di una valigetta; quando ne ha bisogno, può fare affidamento sulla sua immensa sala delle armature, piena di ogni variante al progetto.

Nella seconda serie questo scenario viene però modificato: appare la piastra alimentata che supporta il cuore di Tony, si ridimensiona la sala delle armature; questo perché l’armatura che indossa ora Tony si trasforma in un istante nel modello che gli occorre al momento, senza bisogno di essere sostituita. Questo stile narrativo e stilistico viene poi ripreso nella seria animata dedicata a L’incredibile Hulk.

Versione Italiana: SI
Serie: 2
Episodi: 26


BATMAN – CAVALIERE DELLA NOTTE  (1996 – 1997)
“The New Batman Adventures – Batman: Gotham Knights “

Alla base di questa serie animata c’è il notevole successo riscontrato dalla serie precedente. Il giovane Dick Grayson sveste i panni di Robin, che vengono indossati dal piccolo Tim Drake (terzo Robin fumettistico) per indossare quelli di Nightwing. L’antefatto di questo cambio viene raccontato nella miniserie a fumetti Batman Adventures – The Lost Years di Hilary J.Bader e Bo Hampton.
Dalla serie precedente l’Uomo pipistrello si differenzia principalmente per alcuni dettagli: il mantello (come gli altri elementi del costume) non è più blu scuro con ombre nere, ma nero con ombre grigie; Bruce Wayne ha un incarnato più chiaro, gli occhi sono più definiti, stretti e azzurri, anziché abbozzati e neri. Nel costume il logo del pipistrello da nero inscritto in un ovale oro, diventa soltanto nero senza altri dettagli.

Versione Italiana: SI
Serie: 1
Episodi: 24


L’INCREDIBILE HULK (1996 – 1997)

L’incredibile Hulk (The Incredible Hulk) è una serie televisiva a cartoni animati basata su fumetto omonimo della Marvel Comics. Nella serie appaiono anche i personaggi di She-Hulk e Doc Samson mentre ci sono numerose guest-star dall’universo Marvel tra i quali Iron Man, War Machine, Thor, Dottor Strange, Ghost Rider e persino I Fantastici 4.

Bruce Banner era un fisico nucleare che lavorava ad un progetto ultrasegreto dell’esercito statunitense. Al momento dell’esperimento, un giovane scavezzacollo di nome Rick Jones, per scommessa, si introdusse nel luogo dell’esperimento, un deserto nel cuore del New Mexico, spingendo Banner ad intervenire per salvare il ragazzo. Investito, al posto di Rick, dai raggi gamma prodotti dall’esplosione, il dottore divenne un gigante dalla pelle color verde, praticamente invulnerabile e estremamente rissoso: Hulk. Bruce cerca disperatamente una cura, ma ogni suo sforzo viene interrotto da il Capo, un personaggio malvagio che vuole la forza di Hulk per i suoi scopi personali. Ad aiutare Bruce, la fidanzata Betty Ross, il Doc Samson e Rick Jones.

Durante la fine della prima serie, Bruce e Hulk vengono divisi, ma ben presto capiscono che non possono rimanere divisi. Durante il secondo esperimento Rick cade nel liquido contenente Hulk, assumendone i poteri, mentre Bruce cambia colore diventando Hulk Grigio.

Versione Italiana: SI
Serie: 2
Episodi: 21


LE AVVENTURE DI SUPERMAN  (1996 – 2000)

Le avventure di Superman (The Adventures of Superman, nota anche con il titolo non ufficiale Superman – The Animated Series) è una serie di cartoni animati basata sull’omonimo personaggio creato da Joe Shuster e Jerry Siegel per la DC Comics e realizzata dalla Warner Bros. Television dal 1996 al 2000. In Italia è andata in onda su Rete 4 nel 1998 all’interno del contenitore Game Boat e riproposta nel 2005 sul canale del digitale terrestre Boing e nel 2008 anche su Italia 1.

Versione Italiana: SI
Serie: 3
Episodi: 54


SPAWN (1997 – 1999)

Simmons decise di ritirarsi dal proprio lavoro di killer per i servizi segreti USA, stancato dalla violenza e afflitto dai sensi di colpa. Diverso il parere del diretto superiore, Jason Wynn, capo della C.I.A. Wynn, temendo che Simmons potesse rivelare i segreti di cui era a conoscenza, ne ordinò l’eliminazione. Incaricato dell’omicidio fu Bruce Stintson, nome in codice Chapel, amico di Simmons e per questo facilitato nel compito di avvicinarlo in missione senza destare sospetti.
Trucidato in Botswana, Simmons si ritrova catapultato all’Inferno, dove un demone dell’ottavo cerchio dell’inferno, Malebolgia, gli propone un patto: «Rivedrai tua moglie Wanda, in cambio comanderai il mio esercito nell’Armageddon, conducendolo sino ai cancelli del Paradiso».
Il demonio, sempre subdolo, lo fa tornare sulla Terra ma con un nuovo corpo deforme, dei poteri sovrannaturali e una armatura senziente, in grado di proteggere chi la indossa. Inoltre, sono passati cinque anni dalla morte di Simmons: Wanda si è risposata con il suo migliore amico ai tempi della C.I.A., Terry Fitzgerald, con cui ha avuto una figlia che lui non era stato capace di darle.
Come se ciò non bastasse, ultima beffa: il potere che Malebolgia gli ha conferito ha un limite, ogni volta che viene usato si consuma, e una volta esaurito Spawn dovrà fare ritorno all’Inferno come generale degli Inferi o ricaricarsi in modo più lento e meno efficace tornando nell’oscurità insieme alle creature impure e peccaminose. Per sempre.

Versione Italiana: SI (Solo prima serie)
Serie: 3
Episodi: 18


SILVER SURFER (1998)

Silver Surfer (Silver Surfer) è una serie a cartoni animati basata sul personaggio dei fumetti della Marvel Comics dello stesso nome. La serie è composta di una sola stagione di 13 episodi da 26 minuti l’uno ed è stata prodotta da Marvel Studios nel 1998, e andata in onda sul canale Fox. La serie s’ispira ai disegni di Jack Kirby.

Versione Italiana: SI
Serie: 1
Episodi: 13


BATMAN OF THE FUTURE (1999 – 2002)
“Batman Beyond”

E’ una serie televisiva a cartoni animati creata dalla Warner Bros. Television come una continuazione della leggenda di Batman. Fa parte della continuity dell’universo animato DC Comics creato da Paul Dini e Bruce Timm.
La serie è ambientata approssimativamente 40 anni dopo la fine di Batman, cavaliere della notte e vede Bruce Wayne ritiratosi a vita privata e non più a capo della sua azienda, diretta dal losco Derek Powers. L’ex difensore di Gotham si era infatti ritirato dalla lotta al crimine durante un’azione per liberare una donna presa in ostaggio, allorquando puntò una pistola contro uno dei rapitori. Vergognatosi del proprio comportamento decise che non avrebbe mai più indossato i panni di Batman.

Vent’anni dopo il destino fa incontrare lo studente ribelle Terry McGinnis (figlio di Warren McGinnis, dipendente della Wayne Tech), e l’anziano miliardario, che lo salva da una banda di Jokers (teppisti che idolatrano l’arcinemico Joker). Grazie al ragazzo Wayne scopre che Powers sta vendendo un potente gas nervino a potenti di altri paesi e che il padre del ragazzo lo aveva scoperto pagando con la vita.
Il ragazzo, desideroso di vendetta e infastidito dal rifiuto di Wayne di aiutarlo, gli ruba la tuta che Wayne indossò nel suo ultimo combattimento e la usa per sventare i piani di Powers. La notte dopo l’aereo col gas viene dirottato, e Wayne fa visita a Terry in casa sua, chiedendogli di sbrigare delle commissioni per lui.
Da allora il ragazzo diventa il nuovo protettore di Gotham e, seppur con notevole difficoltà, riuscirà a farsi aiutare e accettare da Barbara Gordon, che ha preso il posto del padre nella polizia di Gotham in qualità di commissario.

Versione Italiana: SI
Serie: 3
Episodi: 52


SPIDER-MAN UNLIMITED (1999 – 2001)

Questa serie è ambientata nella Contro-Terra, un mondo uguale alla Terra ma posto in un’altra dimensione, accessibile tramite un portale nello spazio extraterrestre. In questo mondo appaiono diversi nemici classici dell’Uomo Ragno, in versione locale.

Peter Parker e J. Jonah Jameson si trovano, insieme ad una robusta folla, nelle vicinanze di una piattaforma di lancio di uno Space Shuttle; è questo un lancio importante per il direttore del Daily Bugle: suo figlio John sta per partire per una missione nello spazio, per esplorare il passaggio dimensionale vicino alla Terra recentemente scoperto, e il pianeta al quale conduce. Una missione molto delicata, dal momento che nessuna delle sonde inviate è riuscita a fare ritorno. Peter sta scattando alcune foto, quando scorge la coppia Venom – Carnage risalire a tuta lena la piattaforma di lancio; Peter lascia perdere le foto, si defila, indossa il costume dell’Uomo Ragno, e si getta all’inseguimento dei due simbionti; riesce a raggiungerli sullo scafo dell’astronave in partenza, ma viene miseramente sconfitto, e precipita. Poco dopo il segnale dell’astronave si smorza e tutti danno la colpa della scomparsa di John Jameson al malconcio Uomo Ragno. Viene poi organizzato in tutta fretta un altro lancio per indagare sull’accaduto; Peter vuole assolutamente fermare Venom e Carnage, indossa così un nuovo costume dotato di un’elevata tecnologia, e così “armato” si impossessa di questo secondo Shuttle, con la complicità di Nick Fury, che finge di non notarlo. Prima di partire l’Uomo Ragno mente al microfono d’avere con sé il fotografo Peter Parker, per documentare le sue buone intenzioni, e parte per il portale dimensionale.

Lo Shuttle dell’Uomo Ragno viene subito attaccato dai sistemi difensivi della Contro-Terra e precipita; lo stesso Uomo Ragno è subito oggetto di caccia da parte di strane creature antropomorfe su delle moto volanti. Dopo numerosi volteggi a differenti livelli di quota, con sempre i Cavalieri alle costole, Peter apprende che questo mondo è governato in maniera tirannica dal Grande Evoluzionario, un geniale essere umano che ha diviso la popolazione in umani, popolo derelitto abitante dei bassifondi, e bestiali, la razza eletta, creata dal Grande Evoluzionario in persona, allo scopo di correggere ed eliminare definitivamente le debolezze umane.

Versione Italiana: SI
Serie: 1
Episodi: 16 (14-15-16 mai trasmessi in italia)


I VENDICATORI (1999 – 2000)
“The Avengers: United They Stand”

E’ una serie televisiva di cartoni animati basata sul famoso supergruppo omonimo dei fumetti Marvel Comics. Prodotta dai Marvel Studios e andata in onda sulla rete televisiva Fox tra il 1999 e il 2000, la serie consta di una sola stagione di 13 episodi. La serie fu definita una delle peggiori serie di cartoni animati della Marvel Comics mai prodotta.
I protagonisti della serie sono: Ant-Man, Wasp, Occhio di Falco, Wonder Man, Falcon, Tigra, Visione e Scarlet.
Sono apparsi anche Iron Man, Thor, Capitan America, Namor, Ultron e il maggiordomo Edwin Jarvis.

Versione Italiana: SI
Serie: 1
Episodi: 13


X-MEN EVOLUTION (2000 – 2003)

X-Men: Evolution è una serie televisiva a cartoni animati prodotta da Film Roman Productions e Marvel Enterprises nel 2000, composta da quattro stagioni per un totale di 52 episodi. La serie è basata sul fumetto dedicato agli X-Men edito da Marvel Comics.

Versione Italiana: SI (doppiate le prime 2 stagioni)
Serie: 4
Episodi: 52


JUSTICE LEAGUE (2001 – 2004)

La storia si svolge nell’universo animato DC creato precedentemente da Bruce Timm e Paul Dini con le avventure di Superman e Batman. Proprio i due eroi si trovano ad investigare su strani fatti avvenuti nei laboratori Star, e trovano un J’onn J’onzz tenuto prigioniero dai federali grazie a visioni premonitrici di Superman (Indottegli dallo stesso marziano). Grazie ad esso scoprono di un complotto orchestrato da un gruppo di alieni mutaforma per conquistare il mondo, nella battaglia contro di loro si uniscono ai tre anche Flash (già comparso in un episodio di Superman), John Stewart, l’Alata e Wonder Woman (i quali invece esordiscono in questa serie). Grazia all’unione delle loro conoscenze e dei loro poteri i sette supereroi riescono a scongiurare la minaccia planetaria e, da allora decidono di lavorare insieme col nome di Justice League.

Il gruppo si trova da allora a dover affrontare diverse altre minacce e vivere molte altre avventure (spesso versioni animate di famose maxisaghe o crossover DC); ad esempio il tradimento dei Manhunters con l’intento di rubare il potere delle Lanterne Verdi, L’attentato ad Aquaman che mette il mondo sull’orlo di una guerra terra-Atlantide, La resurrezione di Lord Hades per mano di Felix Faust, IL perfido tiranno Mongul, che schiavizza Superman e lo costringe a battersi sul pianeta della guerra, i Piani di conquistaplanetaria tramite controllo mentale di Grodd, La diffusione di un virus che uccide solo gli uomini per mano della perfida amazzone Arestia, L’avvento di una versione malvagia della stessa Justice League, l’injustice Gang del malato terminale Luthor, La dittatura di Vandal Savage, L’aggressione onirica del Dottor Destiny, Eclipso, La secret Sodiety ed infine l’invasione Thanaghariana dovuta al tradimento dell’Alata; che nonostante si ribelli al suo comandante poiché affezionatasi agli umani ed aiuti a sconfiggere le sue stesse armate, deciderà pentita, di lasciare la Lega ponendo fine alla sua relazione con John Stewart.
A questo punto, La Justice League, senza più L’alata e la Watchtower (sacrificata nella guerra) deve riorganizzarsi e ricominciare. Qui parte Justice League Unlimited, la seconda parte della storia, che oltre ad essere strutturata su episodi autoconclusivi propone sullo schermo praticamente tutti i personaggi maggiori dell’universo DC, mostrando un ingigantimento della Lega. La storia, riprende dunque parecchi anni dopo l’invasione dei Thanaghariani, dato il cambiamento di alcuni personaggi (esemplare in tale proposito è John Stewart), con una nuova Torre di controllo adibita a gigantesca stazione orbitante e dozzine di nuovi membri che hanno fatto si di rendere il gruppo un’organizzazione planetaria di grande spessore sociale e politico.
L’introduzione di personaggi come Freccia Verde e The Question, oltre che la candidatura di Lex Luthor a Presidente degli Stati Uniti d’America; pone anche parecchie riflessioni morali, spargendo di un tono profondo l’intera storia, che di episodio in episodio riesce a dare un quadro di molti importanti supereroi DC (tra cui anche quelli poco considerati o conosciuti) ed il rtorno dell’Alata tra i membri fondatori, nonché la sua successiva riconciliazione con gli altri membri; La lega inoltre (o meglio alcuni membri) farà un viaggio nel futuro, incontrando la versione futuistica dello stesso gruppo, tra cui milita anche Terry McGinnis (protagonista del precedente show Batman of the Future).
Più avanti sono esemplari la comparsa di personaggi come Capitan Marvel e Amanda Waller; nonché la fusione cerebrale tra Luthor e Brainiac, dopo che questi viene estromesso dalle elezioni in seguito alla pubblica scoperta delle sue attività criminali.
Ultimi nemici affrontati nel proseguimento della stagione finale, sono invece la Legion Of Doom e Darkseid, che fusosi con Brainiac assalterà la terra con tutte le sue truppe rendendo necessario per il suo abbattimento la cooperazione tra la Justice League ed i più grandi criminali da loro affrontati.

Versione Italiana: SI
Serie: 2
Episodi: 52


SPIDER-MAN – THE NEW ANIMATED SERIES (2003)

Spider-Man: The New Animated Series è una serie a cartoni animati dedicata all’Uomo Ragno e prodotta dai Marvel Studios e da Mainframe Entertainment per Sony Pictures Television. E’ interamente fatta in CGI ed è stata trasmessa da Mtv Usa nonché YTV. Tra i produttori esecutivi della serie figura Brian Michael Bendis, autore di Ultimate Spider-Man.

Versione Italiana: NO
Serie: 1
Episodi: 13


TEEN TITANS (2003 – 2006)

Teen Titans è una serie a cartoni animati statunitense creata da Sam Register e Glen Murakami e prodotta dalla Warner Bros. La serie è andata in onda in america su Cartoon Network dal 19 luglio 2003 al 16 gennaio 2006.
I Teen Titans sono un gruppo di eroi adolescenti. Questa serie animata non segue le continuità classiche della DC Comics; si limita ad utilizzarne alcuni personaggi muovendoli con degli schemi nuovi.
Il gruppo è formanto da Robin, Corvina, Cyborg, Terra, Stella Rubia, Sladow.
Sono poi presenti altri protagonisti minori, come Saetta, Acqualad, i gemelli Mas & Menos.

Questi speciali ragazzi proteggono la loro città dai criminali, fra cui spicca Sladow (Slade) il nemico peggiore di Robin e messaggero del “padre” di Corvina. Altri nemici sono il Maestro Blod, Iella (da gruppo degli High Five), Coso e Mammut, Neo-RossoX, Stella Nera (Blackfire, perfida sorella di Stella Rubia) e il padre di Corvina: Trigon, che cerca di distruggere la Terra e l’intero universo usando Corvina come portale di Azarath.

Versione Italiana: SI
Serie: 5
Episodi: 65


JUSTICE LEAGUE UNLIMITED (2005 – 2006)

È il seguito della serie Justice League, rispetto alla quale sono stati aumentati di numero i personaggi dell’universo DC, nonché modificato il tipo di narrazione, più orientato verso storie autoconclusive che alle saghe da due o tre episodi.

Versione Italiana: SI
Serie: 2
Episodi: 39


KRYPTO – IL SUPERCANE (2005 – 2006)

Krypto the Superdog è una serie televisiva a cartoni animati prodotta da DC Comics e Warner Bros, basata sul personaggio di Krypto (il cane di Superman). In USA è andata in onda per la prima volta su Cartoon Network il 25 marzo 2005 e poi su Kids’ WB nel settembre 2006. La prima stagione consta di 26 episodi, la seconda di 13: la serie è stata chiusa il 15 dicembre 2006, con un ultimo episodio doppio, Iguanukkah.[1]
In Italia la serie è stata trasmessa da Boomerang a partire dal 12 settembre 2005, successivamente in chiaro su Rai 2 dal 1º marzo 2006.

Il pianeta Krypton sta per essere distrutto, così Jor-El, padre di Superman, costruisce un’astronave e vi mette a bordo un cagnolino bianco di nome Krypto, quindi la manda nello spazio per un volo di prova per vedere se è sicura per un viaggio interstellare. Ma Krypto, giocando con una pallina di gomma, danneggia i comandi, così il sistema della navetta addormenta il cucciolo e si dirige verso la Terra.
All’arrivo sulla Terra, Krypto scopre di essere diventato adulto, e di possedere superpoteri simili a quelli di Superman (dal momento che tutti gli esseri viventi Kryptoniani acquistano superpoteri se esposti ad un sole giallo come quello terrestre). Più tardi, Krypto viene adottato da un ragazzino terrestre di nome Kevin Whitney, con il benestare dello stesso Superman. Krypto vive con la famiglia di Kevin facendo finta di essere un cane normale, ma ha anche un alter ego, il supereroe “Superdog” (il padroncino è l’unico membro della famiglia a conoscenza del segreto).
Nella serie, Krypto e i molti altri animali sono in grado di capirsi tra loro, ma non con gli umani, fatta eccezione per Kevin (che può infatti comunicare con loro grazie ad un traduttore universale donatogli dal cane) e, ovviamente, per gli spettatori.

Versione Italiana: SI
Serie: 2
Episodi: 39


I FANTASTICI QUATTRO (2006)

I Fantastici 4 (Fantastic Four: World’s Greatest Heroes) è una serie a cartoni animati prodotta dalla Moonscoop e dai Marvel Studios nel 2006. La serie è tratta dal fumetto della Marvel Comics dedicato ai Fantastici Quattro. La serie può contare sulla partecipazione di numerose guest-star dell’universo Marvel Comics tra i quali vale la pena citare She-Hulk, Iron Man, Hulk, Namor, Ant-Man e Spider-Man.
La serie è stata cancellata nel 2007.

Versione Italiana: SI
Serie: 1
Episodi: 26


LEGION OF SUPER-HEROES (2006 – 2007)

La serie reiterpreta le storie a fumetti della Legione dei Supereroi.
In un futuro lontano mille anni, l’uomo è riuscito finalmente a conquistare le stelle entrando, spesso pacificamente, in contatto con altre popolazioni e civiltà. Ma il domani è ricolmo di pericoli e di criminali proprio come lo è l’oggi. A vigilare sui Pianeti Uniti c’è la Legione dei Supereroi, un gruppo formato da giovani metaumani dotati di svariati poteri. Un giorno accade però che il terribile gruppo di criminali Fatal Five riescono ad evadere dalle prigioni dove erano stati faticosamente rinchiusi; il grave annuncio getta nello sconforto i legionari: lontanissimi e sparsi per il cosmo i più potenti capi legionari, compreso il leggendario Cosmic Boy, gli altri si dileguano per la paura, restando solo un piccolo gruppo a difesa della città. Ma Brainiac 5 non si dà per vinto, e localizza un eroe di sicura fama dal grandissimo potere, in grado di cambiare le sorti dell’imminente scontro: il leggendario Superman, la cui fama è giunta sino al futuro. Alcuni dei legionari rimasti si recano quindi nel passato, al cospetto di un Clark Kent ancora adolescente, e invocano il loro aiuto. Clark all’inizio non vuole saperne, ma alla fine cede alla loro insistenza.

Il gracile ed impacciato Clark non sembra dare molto affidamento ai legionari, che all’inizio lo snobbano, incapace com’è di usare i suoi poteri e quindi di dimostrare di essere veramente chi è. Ma dopo avere salvato i legionari battendo da solo i Fatal Five tutti si ricredono; terminata la missione sarebbe il momento di tornare al tempo passato, ma Clark decide di rimanere ancora per un po’, per imparare ad usare i suoi poteri e per scoprire di più sul suo misterioso passato; i legionari lo accolgono allora come uno di loro e gli fanno dono dell’anello del volo, il simbolo della Legione dei Supereroi.

Versione Italiana: SI (almeno la prima serie)
Serie: 2
Episodi: 26


THE BATMAN (2004 – 2008)

The Batman è una serie animata del 2004 prodotta da Warner Bros, incentrata sulle vicende del personaggio dei fumetti Batman, creata nel 2004. La serie costituisce per la storia del supereroe una vera e propria rilettura in chiave moderna, più industriale ed underground, basata sullo stile del film Batman Begins. Per questo motivo non è connessa in alcun modo con il corso attuale degli eventi nel fumetto.
Il giovane Bruce Wayne è appena tornato a Gotham City dopo un lungo viaggio d’addestramento attorno al mondo, e inizia la sua campagna di lotta contro il crimine sotto le mascherate vesti di Batman. La serie è strutturara in cinque stagioni da tredici episodi ciascuna diventando la serie animata sull’uomo pipistrello più longeva dopo Batman – La serie animata del 1992. Diversamente però dalla vecchia serie animata di Batman del 1992, in questa serie mancano alcuni “villain” storici di Batman come Due Facce e Ras Al Ghul.

Versione Italiana: SI
Serie: 5
Episodi: 65


THE SPETTACULAR SPIDER-MAN (2008 – 2009)

E’ una serie a cartoni animati dell’Uomo Ragno realizzata dai Marvel Studios e dalla Sony Pictures Television, prodotta dal 2008. Sono state realizzate due stagioni della serie animata.
Per stile e tono, la serie sviluppata da Greg Weisman e Victor Cook, la seria animata unisce le storie classiche di Stan Lee ai quelli della serie Ultimate Spider-Man di Brian Michael Bendis.

Versione Italiana: SI
Serie: 2
Episodi: 39


WOLVERINE & THE X-MEN (2008 – 2009)

Wolverine deve rimettere in sesto il team degli X-Men dopo la scomparsa di Jean Grey e del Professor Xavier, sfruttando le sue doti di leader.

Ad affiancare Wolverine ci sono Ciclope, Bestia, Tempesta, Kitty Pryde, Emma Frost, Nightcrawler, Angelo, Colosso, Uomo Ghiaccio, Rogue, Polaris, Jubilee, Dazzler, Psylocke, Pyro e Gambit.
Tra i nemici, invece, spiccano Magneto, il Fenomeno, Sabretooth, Mystica, Toad, Blob, Scarlet e Quicksilver. Tra le apparizioni speciali invece ci sono il Senatore Kelly, John Wraith e Hulk.
In seguito si scoprirà che il professor Xavier, caduto in coma, ha ripreso i sensi vent’anni nel futuro, in una realtà in cui le Sentinelle hanno preso il controllo del mondo a seguito della divisione degli X-Men e dello scoppio di una guerra fra mutanti e umani. Comunicando con Cerebro attraverso lo spazio-tempo Xavier riesce ad aiutare i suoi pupilli a fermare la guerra, ma un nuovo e terribile futuro ne prende il posto: l’era di Apocalisse.

Nel 2010 la serie è stata cancellata.

Versione Italiana: SI
Serie: 1
Episodi:


BATMAN THE BRAVE AND THE BOLD (2008 – 2011)

Nel 2008 la DC lanciò Batman: The Brave and the Bold, serie ispirata all’omonimo cartoon, che a sua volta recuperava titolo e canone della classica serie team-up con protagonista Batman.
Le storie presentano tutte la stessa struttura (la medesima del cartoon), con brevissimi episodi d’apertura cui segue la vicenda principale, tutto in chiave team-up. Si tratta di storie d’azione, rivolte a un pubblico molto giovane e tutte votate alla spensieratezza. Le ambientazioni e il tono hanno un forte aggancio alla Silver Age, mentre il Batman raffigurato ricorda non poco lo spocchiosetto Adam West anni ’60.

Versione Italiana: SI (Per ora per le prime 2 stagioni)
Serie: 3
Episodi: 61


THE SUPER HERO SQUAD SHOW (2009 – 2010)

Super Hero Squad Show (The Super Hero Squad Show) è una serie televisiva a cartoni animati prodotta dai Marvel Studios e andata in onda per la prima volta nel 2009 su Cartoon Network, tratta dal gioco di carte collezionabili Marvel Super Hero Squad Action Figure.
La serie animata prevede una versione “bambinesca” di molti dei personaggi dei fumetti Marvel Comics. Principalmente il gruppo protagonista è formato da Wolverine, Hulk, Silver Surfer, Falcon, Thor e un nuovo personaggio creato per il cartone, Reptil. Insieme a loro appaiono spesso e volentieri Iron Man, Capitan America, Tempesta e Ms. Marvel.

All’inizio della serie, il Dottor Destino ha stretto alleanze con quasi tutti i supercriminali formando la Lethal Legion , al fine di dare la caccia ai pezzi sparsi della spada “Infinity”, ognuno dei quali possiede poteri pericolosi e diversi. Le forze del Dottor Destino (tra cui MODOK (Sugar Man) e Abominio), hanno sede a Villainville che è separata da Super Hero City da un muro gigante eretto all’inizio della serie. Ancora una volta Iron Man intralcia i piani di Destino, con la sua squadra d’elite conosciuta come la Super Hero Squad, composta da Falcon, Hulk, Silver Surfer, Thor e Wolverine.
La Super Hero Squad ha sede nello SHIELD Helicarrier, ed è spesso aiutata nella sua difesa di Super Hero City dal loro capo Capitan America, dal leader dello SHIELD, Ms. Marvel e da molti altri dei loro amici supereroi.

Versione Italiana: SI (in corso di pubblicazione)
Serie: 2 (in corso di pubblicazione)
Episodi: 26

IRON-MAN: ARMORED ADVENTURES (2009)

Iron Man: Armored Adventures, è una nuova e moderna serie animata realizzata al computer con la grafica tridimensionale!
Questa serie ricca di azione ed umorismo narra le avventure del giovane prodigio Tony Stark, genietto dell’elettronica che costruisce una mitica armatura volante e si trasforma in Iron Man, l’uomo d’acciaio dei fumetti Marvel!
Con la sua armatura ipertecnologica Tony dovrà vedersela con agguerriti nemici come Whiplash e il Mandarino che lo terranno impegnato per tutti e 26 gli episodi di questa serie. Nelle sue pericolose avventure il giovane Iron Man sarà aiutato dai suoi amici, Jim ‘Rhodey’ Rhodes e la sua futura segretaria Pepper Potts che lo aiuteranno a vincere le sue battaglie… senza fare tardi a scuola!

Versione Italiana: SI
Serie: 1
Episodi: 26

 


IRON-MAN (2010 )

Tony Stark è un fisico, un ingegnere, e l’amministratore delegato di un’importante azienda produttrice di armi. Tuttavia, su un campo di battaglia viene ferito dalle sue stesse armi e fatto prigioniero dai terroristi. Al fine di sopravvivere, Stark crea la tuta Ironman e riesce a fuggire. Una volta libero, Stark decide di dedicare la propria vita al perseguimento della pace nel mondo con la tecnologia Ironman e quindi si trasferisce in Giappone per utilizzare le risorse del “Lab 23″, luogo in cui s i trova il primo reattore Arc al mondo. Tuttavia Stark, volendo dedicarsi completamente alla ricerca, decide di ritirarsi dall’azione, annunciando al contempo la produzione di un nuovo Iron Man chiamato “Dio”, che prenderà il suo posto nella difesa della giustizia. Durante la cerimonia per l’annuncio però, “Dio” va fuori controllo, sabotata dalla misteriosa organizzazione nota come “Zodiac”, e le intenzioni di cambiare vita si Tony Stark dovranno necessariamente essere riviste.

Versione Italiana: NO
Serie: 1
Episodi: 12


THE AVENGERS – I più potenti eroi della terra (2010)

The Avengers: I più potenti eroi della terra (The Avengers: Earth’s Mightiest Heroes) è una serie televisiva a cartoni animati prodotta dai Marvel Studios e andata in onda per la prima volta nel 2010 su Disney XD e basata sull’omonimo fumetto della Marvel Comics.
ei supereroi (Iron Man, Capitan America, Thor, Hulk, Ant-Man e Wasp) uniscono le loro forze per divenire i Vendicatori, un supergruppo pronto a combattere i malvagi che affollano il pianeta.

Versione Italiana: SI
Serie: 2
Episodi: 46


YOUNG JUSTICE (2011 – 2012)

I giovani supereroi della DC tornano a far danni! Dopo i cartoni animati dedicati ai Giovani Titani, Cartoon Network lancia il nuovo serial dedicato alla Young Justice, i supereroi teenager che di solito fanno da spalla ai più famosi Batman e Superman.
I personaggi principali saranno Robin, Superboy, Aqualad, Speedy, Kid Flash, Miss Martian e Artemis.

Essere un adolescente significa metterti alla prova continuamente: provare quanto vali ai professori, agli amici, agli insegnanti, ai tuoi mentori e infine a te stesso. E’ già dura quando sei un normale teenager, ma quanto è più difficile se il tuo mondo è fatto di supereroi famosi che si battono per la giustizia e che sembrano invincibili? Quanto è più difficile se devi dimostrare di essere adatto a far parte della Justice League? Questo è esattamente quello che dovranno fare i membri della Young Justice: mettersi in gioco e dimostrare di essere degli eroi.

Versione Italiana: SI (in corso)
Serie: 2
Episodi: 32 (In corso)


WOLVERINE (2011)
“Wolverine Uruvarin”

E’ un anime di dodici episodi trasmesso da Animax a partire dal 7 gennaio 2011 ed ispirato al personaggio della Marvel Wolverine. L’anime è il secondo del progetto Marvel Anime, in cui alcuni personaggi della Marvel sono stati adattati in animazione dallo studio di animazione giapponese MADHOUSE.

Logan scopre che la sua fidanzata, Mariko Yashida, scomparsa un anno prima, è stata portata a Tokyo da suo padre Shingen, che è a capo di una potente organizzazione criminale giapponese ed un fornitore della AIM.

Versione Italiana: NO
Serie: 1
Episodi: 12

X-MEN (2011)

In seguito alla morte di Jean Grey, gli X-Men vengono convocati dal professor Charles Xavier per un viaggio in Giappone per indagare sul rapimento di Hisako Ichiki (Hisako Ichiki è una giovane studentessa asiatica dello Xavier Institute il cui sogno è diventare un giorno un membro degli X-Men. Prima dell’M-Day, si suppone che facesse parte della squadra degli Excelsiors dell’Uomo Ghiaccio o degli Exemplars di Bestia, anche se nessuna delle dua ha mai avuto una lista ufficiale dei membri. Assieme a Wing, suo migliore amico, fu attaccata dall’alieno Ord, che successivamente ‘curò’ il ragazzo con un siero sperimentale. Traumatizzato, questi si suicidò nella Stanza del Pericolo, donandole la vita. La Stanza, ora nominatasi Danger, durante l’attacco alla scuola da parte di una sentinella da lei stessa richiamata, intrappolò Hisako, Kitty Pryde e molti altri studenti minacciandoli di morte dopo aver assunto le sembianze di Wing e aver spiegato la parte avuta nel suo suicidio.) ed affrontare gli U-Men.

Versione Italiana: NO
Serie: 1
Episodi: 12

BLADE (2011)

Blade, un cacciatore di vampiri nato con sangue di vampiro nelle vene, dopo che sua madre fu attaccata da un vampiro, è in missione in Giappone. Lì, non dovrà soltanto affrontare Deacon Frost, il vampiro che ha ucciso sua madre, ma dovrà anche vedersela con “Existence”, una misteriosa organizzazione di vampiri.

Versione Italiana: NO
Serie: 1
Episodi: 12

“GREEN LANTERN: THE ANIMATED SERIES”

Prodotta da Warner Bros e ideata da Bruce Timm, Giancarlo Volpe e Jim Krieg, la serie in 26 episodi vedrà l’eroe DC Comics alle prese con il Corpo delle Lanterne Rosse capeggiate dal perfido Atrocitus. Tra i personaggi confermati, Kilowog, i Guariani dell’Universo, Salaak, Sayd e Zilius Zox, mentre pare non siano previsti cammei di altri personaggi DC come Wonder Woman o Superman.

Versione Italiana: NO
Serie: 2
Episodi: 26

ULTIMATE SPIDER-MAN (2012 – …)

Ultimate Spider-Man è ispirata all’omonimo e celebre fumetto di Brian Michael Bendis e Mark Bagley, che nel 2000 ha reinventato il personaggio all’interno del nuovo universo narrativo “Ultimate”; può vantare un team creativo che comprende nomi ben noti ai lettori di comics quali Joe Quesada, Paul Dini, Joe Casey, Joe Kelly, Duncan Rouleau, Steven T. Seagle e lo stesso Bendis.

Versione Italiana: NO
Serie: 1
Episodi: 26 (in corso)


Informazioni sull'autore

Alessandro Spaccini [Occhi nella Notte]Da sempre affascinato dal disegno e dalla grafica, crede nel fumetto, non solo come mezzo d'intrattenimento, ma soprattutto come forma d'arte vera e propria. Cresciuto con l'Alan Ford di Magnus ed essendo legato per diritto di nascita alla rivoluzione dark ipertrofica "Image", segue fiducioso la sua forte curiosità verso lidi fumettistici ed artistici sempre diversi, più maturi e autoriali. Ama incondizionatamente le opere cyberpunk, metafisiche, psichedeliche e tutto ciò che sfugge alla banalità. Dal settembre 2006 collabora con i ragazzi della community di "DCLeaguers" come grafico, articolista, recensore e membro dello Staff. Si illude ancora fortemente che ciò che scrive sia interessante.Leggi tutti gli articoli di Alessandro Spaccini